Interessato al mondo del poker online?

Abbiamo già raccontato l'esperienza della transizione al gioco dal vivo. Ecco i nostri migliori consigli per finalizzare i tuoi sforzi in un successo da raccontare.

I 9 migliori consigli sul poker online:

  1. Sperimenta giochi e formati diversi
  2. Gestisci con attenzione il bankroll
  3. Tieni traccia dei risultati ed analizzali
  4. Consulta i contenuti di formazione
  5. Investi su un allenatore
  6. Confrontati sul poker con gli amici
  7. Lavora sulla mente
  8. Compra l'hardware giusto
  9. Ama il gioco

Tip 1: sperimenta giochi/formati diversi

Il primo passo è trovare il nostro punto debole. Evita la tentazione di correre subito a 6-max Hold'em cash games. Sì, sono i più popolari, ma ciò significa anche che sono anche i più complicati da affrontare.

Dovremmo prendere in considerazione la possibilità di giocare con altre varianti e formati, soprattutto se vogliamo iniziare a trarre profitto prima del tempo. La curva di apprendimento per i giochi diversi dall'Hold'em è molto più rapida, semplicemente perché la concorrenza è meno agguerrita.

Una volta trovato il nostro gioco preferito, dovremmo attenerci il più possibile e cercare di diventarne... un maestro! In genere è meglio essere un esperto in un formato specifico piuttosto che un giocatore medio in una gamma di formati.

Tip 2: gestisci con attenzione il bankroll

Una cattiva gestione del bankroll può essere letale anche per i migliori giocatori di poker. È importante non sottovalutare la dimensione della varianza nel poker. Anche i giocatori di poker altamente qualificati dovrebbero aspettarsi di incontrare periodi di perdite prolungate nonostante giochino, seguendo una strategia collaudata.

Non è un problema; fa solo parte del gioco. Diventa una criticità solo quando il nostro bankroll non è abbastanza profondo da assorbire gli swing.

Come indicazione di massima, i giocatori di cash game e sit and go sono incoraggiati ad avere almeno 25 buy-in per i giochi che stanno affrontando. Ancora, I giocatori di MTT sono soliti non investire mai più del 2% del loro bankroll in un buy-in di un torneo. (La varianza è più sostanziale per gli MTT che per i sit and go).

Tip 3: tieni traccia dei risultati ed analizzali

I giocatori seri aggiornano sempre i loro risultati. Non serve certo un'intelligenza artificiale, possiamo utilizzare un semplice software disponibile in commercio denominato "software di monitoraggio" per aiutarci a farlo.

Una volta che abbiamo un campione congruo di mani nel nostro database del software di monitoraggio, possiamo utilizzare il software per aiutarci ad analizzare le tendenze nel nostro gameplay.

Man mano che capiamo cosa funziona e cosa no, possiamo, di conseguenza, apportare miglioramenti al nostro piano di gioco generale.

Tip 4: consulta i contenuti di formazione

Esistono diversi siti denominati "siti web di formazione poker". Producono contenuti e tutorial (principalmente sotto forma di video, anche di vlogger ed articoli) di solito a fronte del pagamento di una quota di abbonamento.

Anche i sottotitoli con le spiegazioni consentono ai giocatori emergenti di avere una finestra sulle strategie che i giocatori d'élite stanno usando per puntare ai profitti consistenti dei tavoli da poker.

Se siamo appena agli inizi, tuttavia, ha senso controllare prima alcuni contenuti strategici gratuiti.

Perché, ad esempio, non dare un'occhiata ad alcuni dei regolari articoli di strategia che vengono pubblicati quotidianamente dal blog 888poker?

Tip 5: assumi un allenatore

I giocatori di poker professionisti a volte offrono i loro servizi come allenatori di poker privati. Possono aiutarci ad individuare le debolezze nel nostro gioco e darci nuove informazioni sulle strategie di poker più efficaci per battere i giochi in circolazione.

Lo svantaggio è che molti coach sono davvero costosi. Il vantaggio è che in genere consentono ai giocatori di progredire molto più velocemente di quanto farebbero semplicemente guardando video di allenamento, leggendo libri o giocando a poker da soli: i tutoraggio, infatti, è personalizzato e si concentra sui nostri problemi specifici.

Un buon allenatore in genere avrà anche accesso a informazioni strategiche che non sono ancora state pubblicate su nessun articolo scritto o sito di formazione. Quando tali preziose informazioni saranno diventate di dominio pubblico, potrebbero essere passati sei o più mesi.

Se vogliamo le ultime informazioni strategiche dalla fonte, dobbiamo rivolgerci direttamente a un giocatore professionista assumendo un allenatore.

Questa opzione non è per tutti, ma chi ha può permettersela, ha già trovato il modo più veloce per raggiungere la vetta.

Tip 6: confrontati sul poker con gli amici

Di solito, migliorano più velocemente quando fanno parte di un gruppo, ciò vale anche dal punto di vista motivazionale! Non intendiamo lavorare insieme ai tavoli, ma piuttosto lavorare insieme fuori dai tavoli.

È normale che i giocatori di poker si uniscano in gruppi e condividano le conoscenze tra loro. L'attività congiunta consiste nell'utilizzare una chat online per pubblicare le mani giocate per la revisione generale da parte del gruppo. Il potere collettivo di un'insieme di menti che rimbalzano idee l'una sull'altra consente, naturalmente, progressi più rapidi di una sola mente.

Anche se un gruppo personale di amici è l'ideale, è possibile che non abbiamo ancora stabilito connessioni nell'industria del poker. In tal caso, d esempio, l'utilizzo dei forum di poker online potrebbe essere un buon modo per discutere le storie delle mani con altri giocatori di poker.

Sebbene questo metodo di discussione sia vantaggioso, non sempre sapremo se con chi stiamo parlando è una fonte affidabile di consigli strategici.

Ove possibile, dovremmo cercare di separarci e formare gruppi più affiatati, magari più ridotti, di conoscenti del poker. È risaputo che tale pratica è vantaggiosa per i giocatori di poker. Molti dei giocatori che incontriamo online potrebbero essere aperti a un'idea del genere se non fanno già parte di uno o più gruppi di poker, anche per giocare tra amici!
 

Tip 7: lavora sulla mente

Il poker può diventare indigesto da assorbire mentalmente. I migliori giocatori di poker si rendono conto dell'importanza di investire tempo per migliorare la qualità del proprio stato mentale. L'obiettivo è chiaramente ridurre il numero di occasioni in cui ci troviamo emotivamente colpiti quando giochiamo a poker al tavolo.

Non andare in tilt!

Le emozioni intense come la rabbia o la paura hanno la tendenza a chiudere o limitare le parti più razionali e cognitive del nostro cervello.

In altre parole, è difficile trovare la giocata migliore se ci sentiamo estremamente infuriati. Un giocatore può comprendere gli aspetti teorici del poker eccezionalmente bene, ma se non è in grado di regolare il suo stato mentale, sarà difficile per lui arrivare da qualche parte nel poker.

Nell'era moderna, è risaputo che lavorare sul nostro gioco mentale è un aspetto essenziale per diventare un forte giocatore di poker. Il miglior punto di partenza è cercare libri che trattano specificamente il profilo mentale dei giocatori di poker.

Tip 8: compra l'hardware giusto

In qualsiasi attività, ci assicuriamo di avere gli strumenti giusti per svolgere, con successo, un lavoro certosino. Non avrebbe senso provare a diventare un pittore se non avessimo nemmeno un pennello e una tavola di colori!

Il poker, chiaramente, non fa differenza ed abbiamo bisogno dei tools congrui per il lavoro.

Come breve guida, dovremmo avere quanto segue, specialmente se l'obiettivo è quello di diventare professionisti:

  • Uno spazio di lavoro ordinato con scrivania e sedia ergonomica.
  • Un computer di nuova generazione. (Consigliato: almeno 8 GB di RAM (meglio se 16 GB), processore Quad-core da 2,0 GHz o superiore, preferibilmente con un SSD).
  • Una connessione Internet stabile (praticamente indispensabile).
  • Un mouse decente. (Se ha ancora una pallina all'interno, non è assolutamente adatto!)
  • (Facoltativo) Un secondo monitor.
  • (Opzionale) Occhiali da gioco per filtrare la luce blu.

La verità è che il poker online funziona praticamente su qualsiasi sistema di computer, quindi sentiti libero di ignorare completamente le specifiche del computer se stai affrontando il gioco, solo a livello ricreativo.

Tuttavia, i professionisti seri avranno bisogno di un computer con prestazioni maggiori per far fronte a i) multi-tavolo e ii) eseguire software di analisi del poker. Non c'è niente di peggio di un ritardo costante proprio nel mezzo che usi quotidianamente.

Ancora una volta, sentiti libero di appollaiarti su un termosifone se non c'è una sedia da scrivania, il poker online funzionerà. Ma non dovresti sentirti in diritto di lamentarti se ciò si traduce in problemi alla schiena a lungo termine o... ustioni di primo grado!!!

L'ergonomia e la sostenibilità dovrebbero essere considerate per chi ha intenzione di dedicare lunghe ore al tavolo.

Tip 9: ama il gioco!

Ogni tanto arriva un giocatore che odia davvero il poker ma riesce comunque a guadagnarsi da vivere dignitosamente. Non siamo sul campo da tennis, queste persone sono fondamentalmente gli unicorni del mondo del poker (cioè praticamente inesistenti).

Infatti ogni giocatore di poker a cui non piace il gioco finisce per smettere quando le cose diventano più complicate.

Va tutto bene se i profitti salgono, ma le perdite tendono a fare una cernita tra coloro che sono coinvolti per i soldi da coloro che semplicemente amano il poker.

Se amiamo davvero il gioco, saremo più in grado di sopravvivere ai tempi difficili e costruire una carriera di successo.

Il poker non è uno schema per arricchirsi velocemente (purtroppo).

Come per il cinema, solo gli appassionati di poker possono e devono passare oltre questo punto!

Sull'autore
Di
Timothy "Ch0r0r0" Allin è un giocatore professionista, coach e autore. Ha iniziato a giocare nel 2006, partendo da zero e aumentando il suo bankroll online in maniera costante senza mai depositare alcun dollaro. Dopo aver partecipato (e vinto) ad alcune tra le manifestazioni più prestigiose, ora condivide le sue esperienze e opinioni sul magazine di 888poker.