Lo scopo di questo articolo dettagliato è quello di costituire l’unica risorsa di cui avrete mai bisogno in merito all’utilizzo dei grafici nel poker. Questa incredibile fonte, che comprende informazioni che spaziano dai suggerimenti sul bankroll, arrivando ai grafici sul preflop e sulle pot odds, ha tutto quello che vi serve!

 

1. Grafico delle mani vincenti nel poker: la classifica delle mani

Ecco qui le mani più importanti nel poker a partire dalla più alta, la scala reale, arrivando alla più bassa, la carta alta.

 

NOME DELLA MANO

DEFINIZIONE / ESEMPIO

Scala reale

A-K-Q-J-T (tutti dello stesso seme)

Scala colore

8-7-6-5-4 (tutti dello stesso seme)

Poker

A-4-4-4-4

Full (Boat)

A-A-A-J-J (tre di un valore, due di un altro valore)

Colore

A-J-8-4-2 (tutti dello stesso seme)

Scala

8-7-6-5-4 (di vari semi)

Tris (Set/Trips)

A-K-5-5-5

Doppia coppia

A-A-J-J-2

Coppia

A-A-7-4-2

Carta alta

A-Q-9-6-3 (semi diversi, non in sequenza, nessuna coppia)

 

2. Grafico delle mani nel poker: le migliori 10 mani iniziali nel Texas Hold’em

Non tutte le mani nel poker sono vincenti. Nella seguente lista potete trovare le migliori 10 mani iniziali nel Texas Hold’em: si tratta di quelle potenzialmente più remunerative.

 

Posizione

Nome della mano

Abbreviazione della mano

1

Pocket Aces

AA

2

Pocket Kings

KK

3

Pocket Queens

QQ

4

Asso-Re dello stesso seme

AKs

5

Pocket Jacks

JJ

6

Pocket Tens

TT

7

Asso-Re di semi diversi

AKo

8

Asso-Regina dello stesso seme

AQs

9

Asso-Jack dello stesso seme

AJs

10

Re-Regina dello stesso seme

KQs

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici delle mani iniziali nel Texas Hold’em.

3. Grafico delle mani nel poker: i soprannomi comuni per le mani iniziali

Nel poker vengono comunemente dati dei soprannomi ai diversi tipi di mani. Ecco una lista di quelli più popolari utilizzati dai giocatori di poker.

 

Mano

Soprannome della mano

AA

Bullets / Rockets

KK

Cowboys

QQ

Ladies

JJ

Fishhooks

88

Snowmen

77

Walking Sticks

44

Sail Boats

33

Crabs

22

Ducks

AKs

Big Slick

AJ

Blackjack

K9

Canine

T2

Doyle Brunson

Q7o

Computer Hand

 

4. Grafico delle mani nel poker: i soprannomi comuni per le mani fatte

Oltre ai soprannomi delle mani iniziali, ne esistono anche una sfilza per le mani fatte. Date un’occhiata a queste espressioni comuni:

 

A-K-Q-J-T scala

Broadway

A-2-3-4-5 scala

Wheel

A-2-3-4-5 scala colore

Steel Wheel

K-K-K-K-X

Four Horsemen

2-2-2-2-X

Mighty Ducks

Leggete qui l’articolo completo sui soprannomi delle mani nel poker.

5. Grafico dei bui nel poker: i nomi dei table stakes

È importantissimo conoscere i livelli dei bui al proprio tavolo da poker. Tuttavia, in molte sale da poker live e online, i bui vengono equiparati agli stakes, per cui è importante conoscere entrambi i termini.

*Si noti che il nome dello stake rappresenta la quantità di dollari per 100bb in relazione a quel determinato livello di stake

 

Bui

Nome dello stake

(No Limit Hold’em)

Note varie

$0,01/$0,02

2NL

Il più basso stake disponibile online (su siti selezionati)

$0,02/$0,04

4NL

 

$0,05/$0,10

10NL

Il più basso stake disponibile online (tutti i siti)

$0,10/$0,25

25NL

 

$0,25/$0,50

50NL

50NL e quelli indicati qui sotto sono tipicamente considerati “micro stakes”

$0,50/$1,00

100NL

I più bassi stakes disponibili live (in località selezionate)

$1/$2

200NL

(la maggior parte delle località)

$2/$5

500NL

 

$5/10

1000NL

Inizio delle partite ad alti stakes (online)

$10/$20

2000NL

 

$25/$50

5000NL

Inizio delle partite ad alti stakes (live)

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici dei bui nel poker.

6. Abbreviazioni delle posizioni dei giocatori a un tavolo da poker

Iniziando a saperne di più sul poker, avrete bisogno di acquisire familiarità con i nomi delle varie posizioni al tavolo, sia nel caso di un full ring che di uno short-handed.

 

10-max (Full Ring)

6-max (Short-handed)

Abbreviazione

Nome della posizione

Abbreviazione

Nome della posizione

UTG / EP1

Under The Gun + 1 /

Early Position 1

n/d

n/d

UTG+1 / EP2

Under The Gun +1 /

Early Position 2

n/d

n/d

UTG+2 / EP3

Under The Gun +2 /

Early Position 3

n/d

n/d

MP1

Middle Position 1

n/d

n/d

LJ / MP2

Lojack / Middle Position 2

UTG

Under the Gun

HJ / MP3

Hijack / Middle Position 3

HJ

Hijack

CO

Cutoff

CO

Cutoff

BTN

Button

BTN

Button

SB

Small Blind

SB

Small Blind

BB

Big Blind

BB

Big Blind

Leggete l’articolo completo sui grafici delle posizioni nel poker.

7. Grafico delle mani iniziali nel poker (6-max cash, 100bb): notazione sul grafico delle mani

Imparare quali mani giocare e in quali posizioni è addirittura più importante della mano stessa. Questo grafico sul 6-max cash descrive le mani che dovreste giocare e la relativa posizione.

Grafico delle mani iniziali nel poker (6-max cash, 100bb): notazione sul grafico delle mani
Grafico delle mani iniziali nel poker (6-max cash, 100bb): notazione sul grafico delle mani

 

 

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici dei range di apertura e della selezione di mani nel 6-max.

8. Grafico sulle mani iniziali nel poker (9-max cash, 100bb): notazione lineare

Se i tavoli 9-max si adattano meglio al vostro gioco, questo grafico vi mostra quali mani giocare da ognuna delle nove posizioni al tavolo da poker, compresi l’UTG, i bui e il BTN.

Posizione

% di mani

Range di mani iniziali

UTG

10%

77+, ATs+, KTs+, QTs+, J9s+, T9s, 98s, A5s, AQo+

UTG +1

10%

77+, ATs+, KTs+, QTs+, J9s+, T9s, 98s, A5s, AQo+

UTG +2

13%

77+, A8s+, K9s+, Q9s+, J9s+, T9s, 98s, A4s-A5s, AJo+

LJ

16%

55+, A2s+ K9s+, Q9s+ J9s+ T8s+, 98s, 87s, 76s, AJo+, KQo

HJ

20%

44+, A2s+, K8s+, Q9s+ J9s+ T8s+, 97s+, 87s, 76s, 65s, 54s, ATo+, KJo+, QJo

CO

26%

22+, A2s+, K5s+, Q8s+ J8s+ T8s+, 97s+, 86s+, 75s+, 65s, 54s, ATo+, KTo+, QTo+, JTo

BTN

40%

22+, A2s+, K2s+, Q5s+ J7s+ T6s+, 96s+, 85s+, 75s+, 64s+, 53s+, 43s, A4o+, K9o+, Q9o+, J9o+, T9o, 98o

SB

47%+

22+, A2s+, K2s+, Q4s+ J6s+ T6s+, 95s+, 84s+, 74s+, 63s+, 53s+, 43s, A2o+, K8o+, Q8o+, J8o+, T8o+, 98o

 

9. Grafico sulle pot odds nel poker (in relazione alle dimensioni delle puntate)

QUESTO GRAFICO DOVREBBE ESSERE USATO PER :

calcolare le equity richieste affinché siano redditizie

e

decidere la frequenza delle value bets e dei bluff

FORMULA: Dimensione della puntata / (Dimensione del piatto iniziale + (2 x dimensione della puntata)) OPPURE

Dimensione della puntata / (Dimensione del nuovo piatto + dimensione della puntata)

 

Dimensione della puntata

Scommettitore

deve vincere

Caller deve vincere

Pot odds:

Scommettitore 

Value Bet %

Scommettitore 

Bluff %

25% (1/4-pot)

20%

17%

5 a 1

83%

17%

33% (1/3-pot)

25%

20%

4 a 1

80%

20%

50% (1/2-pot)

33%

25%

3 a 1

75%

25%

66% (2/3-pot)

40%

28%

2,6 a 1

72%

28%

75% (3/4-pot)

43%

30%

2,3 a 1

70%

30%

100% (Pot)

50%

33%

2 a 1

67%

33%

150% (1,5x-pot)

60%

38%

1,7 a 1

62%

38%

200% (2x-pot)

66%

40%

1,5 to 1

60%

40%

 

10. Grafico sulle probabilità nel poker: outs ed equity (grafico sull’equity nel poker)

Avete bisogno di sapere le probabilità di migliorare un progetto di scala o di colore entro il turn, il river o entrambi? Le seguenti percentuali vi aiuteranno a ottenere la risposta corretta.

 

Outs

Esempi di mani

Probabilità percentuale di migliorare

Turn o river

Solo turn

Solo river

1

 

4,26%

2,13%

2,17%

2

Da pocket pair a set

8,42%

4,26%

4,35%

3

Da overcard a coppia

12,49%

6,38%

6,52%

4

Scala ad incastro

16,47%

8,51%

8,70%

5

Da coppia a doppia coppia o set

20,35%

10,64%

10,87%

6

Da carta alta a coppia (Hold’em)

24,14%

12,77%

13,04%

7

Da set a full/poker

27,84%

14,89%

15,22%

8

Progetto di scala bilaterale

31,45%

17,02%

17,39%

9

Progetto di colore (FD)

34,97%

19,15%

19,57%

10

Progetto di scala ad incastro + 2 overs

38,39%

21,28%

21,74%

11

 

41,72%

23,40%

23,91%

12

Progetto di scala ad incastro + FD

44,96%

25,53%

26,09%

13

 

48,10%

27,66%

28,26%

14

 

51,16%

29,79%

30,43%

15

Progetto di scala bilaterale + FD

54,12%

31,91%

32,61%

16

 

56,98%

34,04%

34,78%

17

 

59,76%

36,17%

36,96%

18

 

62,44%

38,30%

39,13%

19

 

65,03%

40,43%

41,30%

20

 

67,53%

42,55%

43,48%

 

11. Grafico dell’equity nel poker: scenari comuni PREFLOP

Non si può mai sapere esattamente cos’abbia in mano un avversario, ma il seguente grafico è utile per abbinare le mani nei comuni scenari heads-up.

 

MANO #1

EQUITY #1

vs MANO #2

EQUITY #2

Overpair (AA)

81%

Underpair (KK)

19%

Overpair (AA)

92%

Overcard dominata (AK)

8%

Overpair (AA)

81%

Due undercard di semi diversi (87o)

19%

Overpair (AA)

77%

Due undercard dello stesso seme (87s)

23%

Overpair (AA)

88%

Mano spazzatura (72o)

11%

Due overcard (AK)

62%

Due undercard (87)

38%

Due overcard (AK)

46%

Coppia più bassa (88)

54%

Una overcard (A5)

56%

Due carte medie (87)

44%

Una overcard (A5)

31%

Coppia più bassa (88)

69%

Una overcard (A5)

34%

Coppia non dominata (55)

66%

Una overcard (AQ)

62%

Carte più basse intramezzate (KJ)

38%

Carta alta dominante (AK)

73%

Carta più alta dominata (AJ)

27%

Carta più bassa dominante (A5)

69%

Carta più bassa dominata (65)

31%

 

12. Grafico dell’equity nel poker: scenari comuni POSTFLOP

Nel postflop potete anche farvi un’idea approssimativa di come si abbini la vostra mano in vari scenari basati sul seguente grafico:

 

Mano #1

Mano #2

Esempio flop

Flop %

Esempio turn

Turn %

Top Pair

TP dominata

AK v. A5 su AT7

88% v. 12%

AK v. A5 on AT72

92% v. 8%

Top Pair

TP + GS dominati

AK v. A5 su A43

70% v. 30%

AK v. A4 on A538

83% v. 17%

Top Pair

2ª coppia + GS

A8 v. 76 su 864

65% v. 35%

A8 v. 76 on 8642

79% v. 21%

Doppia coppia:

2ª e 3ª

Top Pair

+ overcard

87 v. AT su T87

72% v. 28%

87 v. AT on T872

82% v. 18%

Progetto di colore

Top Pair

8s7s v. AK su Ks5s2x

37% v. 63%

87s v. AK on Ks5s2x3x

20% v. 80%

Progetto di colore + overcard

Top Pair

As2s v. QJ su Js6s5x

45% v. 55%

As2s v. QJ on Js6s5xTx

27% v. 73%

Progetto di colore

Set

As2s v. 66 su Js6s5x

26% v. 74%

As2s v. 66 on Js6s5xTx

16% v. 84%

Progetto di scala bilaterale

Set

87 v. 66 su 962

26% v. 74%

87 v. 66 on 9623

19% v. 81%

Progetto di scala bilaterale

Top Pair

87 v. A9 su 962

35% v. 65%

87 v. A9 on 9623

19% v. 81%

Progetto di scala bilaterale

+ overcard

Top Pair

A7 v. K9 su 986

41% v. 59%

A7 v. K9 on 9862

25% v. 75%

Progetto di scala ad incastro

+ overcard

Top Pair

A7 v. K9 su 985

29% v. 71%

A7 v. K9 on 9852

16% v. 84%

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici dell’equity nel poker.

13. Frequenza minima di difesa (MDF)

QUESTO GRAFICO HA LO SCOPO DI:

aiutarvi a determinare la frequenza che vi serve per continuare a rendere indifferenti ai call le mani dell’avversario a equity zero.

FORMULA: Dimensione del pot inziale / (Dimensione del pot iniziale + dimensione della nuova puntata)

 

Dimensione della puntata come % del pot

Frequenza minima di difesa (MDF)

25% (1/4-pot)

80%

33% (1/3-pot)

75%

50% (1/2-pot)

67%

66% (2/3-pot)

60%

75% (3/4-pot)

57%

100% (pot)

50%

150% (1,5x pot)

40%

200% (2x pot)

33%

 

N.B.: Se avete uno svantaggio di range, va benissimo foldare sul flop un numero di mani leggermente superiore a quanto richiesto dall’MDF indicato sopra. Il flop è il frangente migliore per aumentare i fold dal momento che il pot è più piccolo e il vostro investimento è al minimo.

Leggete l’articolo completo sui grafici delle MDF.

14. Dimensioni del raise nel preflop: valore del rilancio dopo i limper / dimensioni delle 3-bets

Possiamo usare i seguenti esempi per determinare le dimensioni dei vostri rilanci preflop.

Rilancio pari all’ammontare del piatto (2bet) vs. un limp

NOTA: La formula è Pot + 1bb per essere fuori posizione

NOTA: Il consiglio è quello di aggiungere 1bb per ogni ulteriore limper

IP vs. Limp

SB vs. Limp

BB vs. IP Limp

BB vs. SB Limp

4,5bb

5,0bb

4,5bb

3,0bb

 

Rilancio 3-bet pari all’ammontare del piatto vs. dimensioni del PFR (IP vs. OOP)

IP vs. 2bb

IP vs. 2,25bb

IP vs. 2,5bb

IP vs. 3bb

IP vs. 3,5bb

7,5bb

8,25bb

9,0bb

10,5bb

12bb

 

Rilancio 3-bet pari all’ammontare del piatto vs. dimensioni PFR (SB vs. avversario IP)

NOTA: La formula è Pot + 1bb per essere fuori posizione

SB vs. 2bb

SB vs. 2,25bb

SB vs. 2,5bb

SB vs. 3bb

SB vs. 3,5bb

8,0bb

8,75bb

9,5bb

11,0bb

12,5bb

 

Rilancio delle dimensioni del piatto vs. dimensioni del PFR (BB vs. avversario IP)

NOTA: La formula è Pot + 1bb per essere fuori posizione

BB vs. 2bb

BB vs. 2,25bb

BB vs. 2,5bb

BB vs. 3bb

BB vs. 3,5bb

7,5bb

8,25bb

9,0bb

10,5bb

12bb

 

Rilancio delle dimensioni del piatto vs. dimensioni del PFR (BB vs. SB)

NOTA: La formula è 3x dimensioni del rilancio (senza dead money extra)

NOTA: Consigliamo di rilanciare più generosamente in caso di maggior deep (in relazione alle dimensioni dello stack e alle relative probabilità)

BB vs. 2bb

BB vs. 2,25bb

BB vs. 2,5bb

BB vs. 3bb

BB vs. 3,5bb

6,0bb

6,75bb

7,5bb

9,0bb

10,5bb

 

15. Gestione del bankroll: requisiti del bankroll in base al tasso di vincita

Usando il seguente grafico come guida per i livelli iniziali di bankroll, avrete un 3% di probabilità di andare in rovina in base al grafico raffigurato sotto.

 

Tasso di vincita

# di BB richiesti

# di buy-in

$ negli stakes 1/2

$ negli stakes 2/5

$ negli stakes 5/10

3bb/100

10.000

100 buy-in

$20.000

$50.000

$100.000

5bb/100

8.000

80 buy-in

$16.000

$40.000

$80.000

7bb/100

6.000

60 buy-in

$12.000

$30.000

$60.000

10bb/100

4.000

40 buy-in

$8.000

$20.000

$40.000

13bb/100

3.500

35 buy-in

$7.000

$17.500

$35.000

16bb/100

3.000

30 buy-in

$6.000

$15.000

$30.000

20bb/100

2.500

25 buy-in

$5.000

$12.500

$25.000

25bb/100

2.000

20 buy-in

$4.000

$10.000

$20.000

 

16. Gestione del bankroll: linee guida per il bankroll nel Texas Hold’em

Per una gestione ultra-aggressiva del bankroll, potete giocare con stakes più alti del solito quando avete 14 buy-in dello stake successivo, mentre dovreste fare un passo indietro se scendete a 10 buy-in di quello stesso stake.

 

Stakes

Buy-in minimo

(~20bb)

Buy-in massimo

(~100bb)

Requisiti del bankroll

(~100bb buy-in)

Prudente (100 BI)

Aggressivo (20 BI)

2NL

$0,40

$2,00

$200

$40

5NL

$1,00

$5,00

$500

$100

10NL

$2,00

$10,00

$1000

$200

25NL

$5,00

$25,00

$2500

$500

50NL

$10,00

$50,00

$5000

$1000

100NL

$20,00

$100,00

$10.000

$2000

200NL

$40,00

$200,00

$20.000

$4000

500NL

$100,00

$500,00

$50.000

$10.000

1000NL

$200,00

$1000,00

$100.000

$20.000

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici di gestione del bankroll nel poker.

17. Gestione del bankroll: requisiti sui bankroll ai tornei

Prendendo come riferimento un ROI (ritorno dell’investimento) del 30%, il seguente grafico sui bankroll per i tornei funge da guida per la gestione del bankroll.

 

Numero di giocatori nei tornei

Numero di buy-in richiesti

9 giocatori

24 buy-in

45 giocatori

69 buy-in

90 giocatori

103 buy-in

245 giocatori

154 buy-in

550 giocatori

219 buy-in

1,200 giocatori

289 buy-in

2,600 giocatori

375 buy-in

 

Quando grindate, il rake del torneo avrà un enorme impatto sul ROI. Soprattutto all’inizio dovete impegnarvi per trovare dei tornei che abbiano un rake inferiore al 13%.

Se scendete intorno al 20% al di sotto del bankroll richiesto, una mossa saggia è quella di abbassare il vostro buy-in medio (ABI). Cimentatevi anche in partite più piccole in cui abbiate un maggior tasso di vincita.

18. Grafico sul buy-in minimo nel Full-Limit Hold’em (FLHE)

NOTA: N.B.: È generalmente possibile trovare online tutti gli stakes dell’FLHE, compresi quelli micro. Se la partita di Limit Hold’em si disputa dal vivo, gli stakes solitamente inizieranno da $1/$2 o da $2/$4.

 

Limite

Small Blind

Big Blind

Tipico buy-in minimo

$0,02/$0,04

$0,01

$0,02

$0,20

$0,05/$0,10

$0,02

$0,05

$0,50

$0,10/$0,20

$0,05

$0,10

$1,00

$0,25/$0,50

$0,10

$0,25

$2,50

$0,50/$1,00

$0,25

$0,50

$5

$1/$2

$0,50

$1

$10

$2/$4

$1

$2

$20

$3/$6

$1

$3

$30

$4/$8

$2

$4

$50

$5/$10

$2

$5

$100

$6/$12

$3

$6

$100

$8/$16

$4

$8

$150

$10/$20

$5

$10

$200

$15/$30

$10

$15

$300

$20/$40

$10

$20

$400

$30/$60

$15

$30

$600

$40/$80

$20

$40

$800

 

NOTA: Ove possibile, come negli stakes di $3/$6 e $5/$10, il piccolo buio viene normalmente arrotondato all’unità di dollaro inferiore.

NOTA: Ricordate che per le partite limit, gli stakes indicati si riferiscono alle dimensioni delle puntate piccole e grandi, e non ai bui preflop (come nel No-Limit).

19. Le frequenze del value betting per il flop / turn / river sulla base delle dimensioni delle puntate adottate

È indispensabile imparare quando e in che misura effettuare le value bets. Questo grafico vi mostrerà la frequenza da seguire per le value bets sul river, turn e flop in base alle dimensioni del piatto.

 

Dimensioni della puntata sul river

Freq. della value bet sul river

Dimensioni della puntata sul turn

Turn: freq. della value bet

Dimensioni della puntata sul flop

Freq. della value bet sul flop

150% (1,5x-pot)

62%

150% (1,5x-pot)

38,4%

100% (1x-pot)

25,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

26,9%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

28,8%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

31,9%

 

 

100% (1x-pot)

41,5%

100% (1x-pot)

27,8%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

29,1%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

31,1%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

34,4%

 

 

75% (3/4-pot)

43,4%

100% (1x-pot)

29,1%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

30,4%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

32,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

36,0%

 

 

50% (1/2-pot)

46,5%

100% (1x-pot)

31,2%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

32,6%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

34,9%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

38,6%

 

 

25% (1/4-pot)

51,4%

100% (1x-pot)

34,4%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

36,0%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

38,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

42,7%

100% (1x-pot)

67%

150% (1,5x-pot)

41,5%

100% (1x-pot)

27,8%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

29,1%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

31,1%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

34,4%

 

 

100% (1x-pot)

44,9%

100% (1x-pot)

30,1%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

31,4%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

33,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

37,3%

 

 

75% (3/4-pot)

46,9%

100% (1x-pot)

31,4%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

32,8%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

35,2%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

38,9%

 

 

50% (1/2-pot)

50,3%

100% (1x-pot)

33,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

35,2%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

37,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

41,8%

 

 

25% (1/4-pot)

55,6%

100% (1x-pot)

37,3%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

38,9%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

41,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

46,1%

75% (3/4-pot)

70%

150% (1,5x-pot)

43,4%

100% (1x-pot)

29,1%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

30,4%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

32,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

36,0%

 

 

100% (1x-pot)

44,9%

100% (1x-pot)

30,1%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

31,4%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

33,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

37,3%

 

 

75% (3/4-pot)

49,0%

100% (1x-pot)

32,8%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

34,3%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

36,8%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

40,7%

 

 

50% (1/2-pot)

52,5%

100% (1x-pot)

35,2%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

36,8%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

39,4%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

43,6%

 

 

25% (1/4-pot)

58,1%

100% (1x-pot)

38,9%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

40,7%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

43,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

48,2%

50% (1/2-pot)

75%

150% (1,5x-pot)

46,5%

100% (1x-pot)

31,2%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

32,6%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

34,9%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

38,6%

 

 

100% (1x-pot)

50,3%

100% (1x-pot)

33,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

35,2%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

37,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

41,8%

 

 

75% (3/4-pot)

52,5%

100% (1x-pot)

35,2%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

36,8%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

39,4%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

43,6%

 

 

50% (1/2-pot)

56,3%

100% (1x-pot)

37,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

39,4%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

42,2%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

46,7%

 

 

25% (1/4-pot)

62,3%

100% (1x-pot)

41,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

43,6%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

46,8%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

51,7%

25% (1/4-pot)

83%

150% (1,5x-pot)

51,4%

100% (1x-pot)

34,4%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

36,0%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

38,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

42,7%

 

 

100% (1x-pot)

55,6%

100% (1x-pot)

37,3%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

38,9%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

41,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

46,1%

 

 

75% (3/4-pot)

58,1%

100% (1x-pot)

38,9%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

40,7%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

43,6%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

48,2%

 

 

50% (1/2-pot)

62,3%

100% (1x-pot)

41,7%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

43,6%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

46,8%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

51,7%

 

 

25% (1/4-pot)

68,9%

100% (1x-pot)

46,2%

 

 

 

 

75% (3/4-pot)

48,2%

 

 

 

 

50% (1/2-pot)

51,7%

 

 

 

 

25% (1/4-pot)

57,2%

 

NOTA: Se i bluff hanno una buona equity e avete un vantaggio di range, potete bluffare con un numero di combo leggermente superiore al solito (vale a dire sul flop) per via della proficuità del bluff.

NOTA: STEP 1: Combo totali di scommessa (delle combo di valore) / frequenza delle value bets

STEP 2: (Combo totali di scommessa) – (# delle combo di valore) = # delle combo di bluff

20. Grafico sul push fold: la tabella di Nash (grafico sull’all-in nel poker)

Quelli proposti di seguito sono grafici push/fold per gli scenari testa a testa. Di conseguenza, per le partite con più di due giocatori i grafici push si applicano per i range di open shove dall’SB, mentre i grafici call si possono applicare per il BB che effettua un call contro gli all-in dell’SB.

Per il grafico push, se dividete tutti i numeri per 2, potete vedere con quali mani dovreste pushare dal button. Analogamente, dividendo per 4 tutti i numeri originali sul grafico, troverete un solido range di push dal CO.

Sarà impossibile calcolare con precisione alcuni numeri per il CO e/o per le posizioni più a destra dei bui, poiché il numero più alto indicato nel grafico è “20+” big blinds, che viene usato per molte mani nella tabella.

Grafico sul push fold: la tabella di Nash (grafico sull’all-in nel poker)

Date un’occhiata all’articolo completo sui grafici push/fold.

Sull'autore
Di

Matthew Cluff è un giocatore di poker specializzato nelle partite 6-Max No Limit Hold’em. Inoltre si occupa regolarmente di contenuti di poker online per vari siti.

Articoli Correlati
Perché dovreste giocare a Short Deck poker

Perché dovreste giocare a Short Deck poker

La posizione finale nel poker – I migliori 7 consigli per sfruttarla a dovere

La posizione finale nel poker – I migliori 7 consigli per sfruttarla a dovere

Come vincere nel poker a tre carte

Come vincere nel poker a tre carte

3-bet: cosa significa?

  3-bet: cosa significa?

Come difendere dal grande buio nel poker

Come difendere dal grande buio nel poker

Il glossario pokeristico di 888Poker

Il glossario pokeristico di 888Poker

Le danger hand: come preservare il proprio stack

Le danger hand: come preservare il proprio stack

Come rubare i blind al poker

Come rubare i blind al poker

Cinque consigli per vincere frequentemente al poker online

Cinque consigli per vincere frequentemente al poker online

Come migliorare la qualità delle nostre puntate al poker

Come migliorare la qualità delle nostre puntate al poker