Il Five Card (5 Card) Draw, come suggerisce il nome, è una variante di draw poker. In altre parole, i giocatori ricevono delle carte con la possibilità di scartarne alcune, le quali a loro volta vengono sostituite da altre carte del mazzo.

In genere esse vengono pescate prima di ogni giro di scommesse (con l’eccezione del primo), ma nel 5 Card Draw è previsto un solo turno di pescaggio.

In questa guida passeremo in rassegna il nome e il valore delle mani, oltre alla strategia di base relativi al 5 Card Draw.

Cominciamo!

Indice

Le basi del 5 Card Draw: il valore delle mani

Il 5 Card Draw adotta il classico sistema di classificazione delle mani impiegato in altre specialità come il Texas Hold’em.

Ecco un breve riepilogo:

NOME DELLA MANO

DEFINIZIONE / ESEMPIO

Scala reale massima

A-K-Q-J-T (tutti dello stesso seme)

Scala reale media

8-7-6-5-4 (tutti dello stesso seme)

Poker

A-4-4-4-4

Full

A-A-A-J-J (un tris e una coppia di valori diversi)

Colore

A-J-8-4-2 (tutti dello stesso seme)

Scala

8-7-6-5-4 (di semi diversi)

Tris (Set/Trips)

A-K-5-5-5

Doppia coppia

A-A-J-J-2

Coppia

A-A-7-4-2

Carta alta

A-Q-9-6-3 (carte non consecutive, unpaired, di semi diversi)


Qui trovate un’ampia spiegazione su come giocare questo tipo di mani.

Esistono due modi di aggiudicarsi il piatto.

  1. Formando la mano migliore e arrivando allo showdown.
  2. Quando tutti i nostri avversari foldano in seguito alla nostra scommessa.

Le basi del 5 Card Draw: come formare le varie mani

Il poker tradizionale è la specialità più facile per quanto riguarda la formazione delle mani.

I giocatori in ogni momento si ritrovano esattamente con cinque carte in mano. Non bisogna preoccuparsi di combinare le proprie carte personali con quelle comunitarie come accade ad esempio nell’Omaha e nell’Hold’em.

La propria mano sarà sempre composta esattamente dalle cinque carte che si hanno davanti agli occhi.

Regole del Five Card Draw

Bui

Prima che vengano distribuite le carte, occorre piazzare i bui. Il piccolo e il grande buio vengono piazzati rispettivamente dal primo e dal secondo giocatore a sinistra del button. Da questo punto di vista il poker tradizionale è identico all’Hold’em e all’Omaha.

Pre-draw

Con le varianti di draw poker non si usano termini come “pre-flop” e “flop”: quest’ultima parola, infatti, implica che ci siano delle community card, che in realtà non sono presenti nelle specialità di draw poker.

In questa variante tradizionale ci sono solo due giri di scommesse, che possono essere distinti con i termini “pre-draw” e “post-draw”.

Ogni giocatore riceve cinque carte coperte. Il round di puntate pre-draw viene inaugurato dal giocatore a sinistra del big blind e procede in senso orario.

Il draw (o pescaggio)

Una volta concluse le scommesse pre-draw, i giocatori possono decidere quali e quante carte scartare (anche tutte e cinque, volendo).

Se un giocatore preferisce tenersi le carte in mano, può avvalersi della possibilità di fare “stand pat”, ovvero di non pescare niente.

A partire dal piccolo buio e proseguendo in senso orario, i giocatori devono annunciare quante carte intendono scartare, per poi pescarne un numero uguale dal mazzo. Nel (raro) caso in cui si esaurisca il mazzo, è possibile rimischiare e riutilizzare le carte scartate.

Post-draw

A questo punto c’è un giro di scommesse finali basato sulla forza della mano di ogni giocatore e sulle carte appena pescate.

Stavolta l’azione comincia dal piccolo buio (o da chiunque sia rimasto in gioco a sinistra del button). Per cui, anche se è inappropriato usare le parole “pre-flop” e “post-flop”, la sequenza delle scommesse prima e dopo il draw è identica rispettivamente a quella prima e dopo il flop nel Texas Hold’em.

Showdown

Al termine delle scommesse post-draw, i giocatori raggiungono lo showdown. Proprio così: ci sono solo due giri di puntate nel Five Card Draw. I giocatori svelano quindi la forza della propria mano: la migliore si aggiudica il piatto.

Possibili giocate

In questa specialità è possibile effettuare lo stesso tipo di giocate previste nella maggior parte delle varianti di poker.

Ecco un breve riepilogo:

GIOCATA

UTILIZZO

Check

L’azione prosegue alla propria sinistra senza che si effettui una scommessa. Opzione possibile solo in assenza di puntate nel round in corso.

Puntata

Si effettua la prima scommessa nel round in corso. Gli avversari devono replicare con una puntata almeno di pari valore o foldare. 

Fold

È già stata effettuata una scommessa nel round in corso e decidiamo di non rispondere. Foldare significa arrendersi e rinunciare alla possibilità di vincere il piatto.

Call

È già stata effettuata una scommessa nel round in corso. Fare “call” significa eguagliare esattamente tale puntata e rimanere nella mano.

Raise

È già stata effettuata una scommessa nel round in corso e decidiamo di alzare la puntata. La scommessa originaria (e quella di ogni altro giocatore rimasto attivo) deve almeno eguagliare il rilancio o si deve foldare.

Re-raise

Un avversario ha già rilanciato e noi decidiamo di rilanciare ulteriormente. Ogni raise successivo al primo prende il nome di “re-raise”.

 
 

Il bluff sullo stand pat

In genere, quando un avversario opta per lo stand pat, si può dedurre che abbia una mano forte: altrimenti perché non dovrebbe pescare qualche carta?

Bisogna tuttavia procedere con cautela, dal momento che dietro questa mossa potrebbe celarsi un bluff. Immaginate di ricevere una pessima mano al punto da considerare l’ipotesi di scartare quattro o addirittura tutte e cinque le carte.

Invece di pescare con disperazione, avete l’opzione dello stand pat, simulando di aver ricevuto una mano forte al primo colpo.

Considerazioni aggiuntive

Il pescaggio è una parte integrante del Five Card Draw. Bisognerebbe concentrarsi non solo sulle carte da scartare, ma anche osservare i propri avversari e vedere quante carte pescano dal mazzo.

Questo aspetto indica la forza potenziale della loro mano. Per esempio, chi pesca una carta solitamente ha un progetto di scala, di colore oppure una doppia coppia.

Il Five Card Draw non è sempre presente nelle sale da gioco online, per cui ci possono essere delle variazioni nella struttura delle scommesse.

No limit – I giocatori possono scommettere qualsiasi somma in qualsiasi momento. Questa struttura è divenuta più popolare negli ultimi tempi.

Pot limit – Le puntate o i rilanci non possono superare le dimensioni del piatto.

Limite fisso – Le scommesse seguono degli incrementi fissi. Questo è il classico format per quanto riguarda le scommesse nel Five Card Draw.

È anche possibile trasformare il 5 Card Draw in un 5 Card Triple Draw aggiungendo due giri di scommesse con relativi pescaggi.

Articoli Correlati
Come l’equity può rendere invincibile il tuo gioco

Come l’equity può rendere invincibile il tuo gioco

Tutto sui grafici dei range di apertura e della selezione di mani nel 6-Max

Tutto sui grafici per range di apertura e selezione mani nel 6-Max

Angle shooting nel poker: che errore!

Angle shooting nel poker: che errore!

Il buy-in nel poker: tutto quello che devi sapere

Il buy-in nel poker: tutto quello che devi sapere

I range delle mani da poker: come definire il range del tuo avversario

I range delle mani da poker: come definire il range del tuo avversario

Tutto ciò che devi sapere sul 2-7 Triple Draw

Tutto ciò che devi sapere sul 2-7 Triple Draw

Le migliori mani iniziali nell'Omaha

Le migliori mani iniziali nell'Omaha

Le posizioni del poker 101: nomi e caratteristiche

Le posizioni del poker

Cos’è lo slow roll nel poker?

Cos’è lo slow roll nel poker?

I grafici sui blind nel poker: tutto quello che c’è da sapere

I grafici sui blind nel poker: tutto quello che c’è da sapere