Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica. Consulta le percentuali di raccolta restituite in vincite al link e sul sito www.agenziadoganemonopoli.gov.it

Texas Hold’em – Gioca a poker con stile

A A A
Texas Hold’em
Texas Hold’em

100% fino a 1.500€

BONUS BENVENUTO

Registrati e Gioca

Di sicuro la variante di poker più famosa al mondo, protagonista assoluta nel mondo del cinema, nella letteratura di settore e nelle case da gioco di tutto il mondo.
Il poker texas hold’em è probabilmente il primo gioco di carte che a pieno titolo si è conquistato l’appellativo di skill game, quindi anche se ci sono di mezzo le carte è la componente personale di gioco (l’intelligenza, la scaltrezza, la capacità e il coraggio, ossia gli skill), a fare la differenza. 888poker.it offre la possibilità di giocare a texas Hold’em online con un software di ultima generazione che ti stupirà per qualità, affidabilità e sicurezza. Vediamo come si svolge una partita e quali sono le regole principali di gioco.


Lo scopo del gioco

Il poker texas hold’em può essere giocato da 2 a 10 giocatori per tavolo ed ha come scopo quello di ottenere il massimo punteggio possibile con la combinazione migliore di 5 carte tra le 2 che vengono distribuite ad ogni giocatore e le 5 comuni che vengono scoperte sul tavolo.
Quella che segue è la descrizione dettagliata delle fasi di una partita di poker texas hold’em.


Fase 1: Small Blind e Big Blind (piccolo e grande Buio)

La partita inizia con le puntate dei primi due giocatori che siedono alla sinistra del dealer (che si riconosce da un bottone posato sul tavolo che riporta generalmente la lettera D, e che si passa di giocatore in giocatore in senso orario durante tutta la partita). Quando si trovano in questa posizione i giocatori sono obbligati a puntare prima ancora che le carte vengano distribuite, per garantire che vi sia un piatto. Generalmente il big blind è il doppio dello small blind. Il valore dei blind aumenta con il crescere dei livelli di gioco nei tornei, mentre resta invariato nelle partite di cash game. Per scelta del tavolo può anche essere aggiunto un ANTE, ovvero una puntata fissa che tutti i giocatori sono obbligati a mettere sul tavolo prima dell’inizio della partita.


Fase 2: Il primo giro di puntate (preflop)

Adesso la parola tocca agli altri giocatori che dovranno decidere se entrare in gioco o no, e lo faranno solo dopo aver ricevuto due carte. A questo punto le opzioni di gioco sono tre:


Call: Chiamare la mano, ossia entrare in gioco puntando una posta che equivale al big blind.
Fold: Abbandonare la mano.
Raise: Rilanciare mettendo nel piatto una scommessa di importo maggiore rispetto al big blind o al rilancio precedente.

Preflop
 

Fase 3: Il Flop

A questo punto si entra nel vivo della partita e vengono distribuite sul tavolo tre carte comuni denominate Flop. Come sottolineato lo scopo del gioco è quello di ottenere la migliore combinazione possibile di 5 carte, compresa tra le due carte ricevute e quelle comuni messe sul tavolo. Parte il secondo giro di scommesse, di norma il primo a parlare è il giocatore che siede alla sinistra del dealer che potrà decidere tra le seguenti opzioni:
Check: Proseguire la mano senza ulteriori puntate (opzione disponibile solo se nel giro di puntate in questione nessun giocatore ha effettuato una puntata/bet).
Bet: Effettuare una puntata, ossia entrare in gioco puntando la posta minima consentita.
Raise: Rilanciare mettendo nel piatto una scommessa di importo maggiore di quella precedente.
Call: Chiamare la mano, ossia puntare una posta che equivale all’ultima effettuata.
Fold: Abbandonare la mano.

Il Flop
 

Fase 4: Il Turn

Una nuova carta comune, la quarta, viene distribuita sul tavolo. Si tratta del Turn: a questo punto parte un altro giro di scommesse.

Il Turn
 

Fase 5: Il River

Il River, la quinta e ultima carta comune, viene messa sul tavolo: A questo punto le mani dei giocatori sono definite: inizia il quarto e ultimo giro di scommesse.

Il River
 

Fase 6: Lo Showdown

È la fase in cui il giocatore che ha fatto l’ultima puntata deve mostrare il punto ottenuto con la migliore combinazione possibile di 5 carte tra le sue e quelle comuni. Gli altri giocatori possono decidere se far vedere la propria mano o dare per vincente quella del giocatore. Il giocatore con il punto più alto vince il piatto.

Lo Showdown
 

Clicca qui per leggere le regole

Ti sembra interessante?