Sin dalla sua nascita, il cinema ha sempre rappresentato un punto di incontro privilegiato tra il pubblico di massa e i temi raffigurati sul grande schermo.

Il poker ha sempre offerto tante opportunità per le storie uniche ed emozionanti. A partire dalle sue radici risalenti al Far West, passando per le bische clandestine e arrivando alle World Series of Poker e al boom del gioco online, ci sono stati numerosi spunti per tirare fuori grandi film.

Anche le luci scintillanti di un casinò di Las Vegas possono contribuire alla realizzazione di un set eccezionale.

  • Visto il largo interesse che gli statunitensi hanno sempre nutrito per il poker, sono molte le pellicole a stelle e strisce che rappresentano questo fenomeno.
  • Sebbene il boom del poker risalente all'inizio degli anni 2000 abbia certamente contribuito a una proliferazione delle pellicole in materia, non avrete problemi a trovare film risalenti anche ad anni precedenti.
  • La cinematografia e la letteratura sono sempre stati due settori strettamente imparentati, che non si sono mai sdegnati di trovare punti di contatto fra di loro. In calce all'articolo troverete una lista di libri sul poker che in futuro potrebbero sfociare in grandi adattamenti cinematografici. 

Ecco una panoramica dei migliori nove film sul poker che nessun giocatore vorrà farsi sfuggire.

1 – IL GIOCATORE – ROUNDERS

Questo film è un classico nel mondo del poker e rimane ancora oggi una delle migliori pellicole del genere. Il giocatore è stato uno dei primi film sul Texas Holdem ad addentrarsi nel gioco moderno e nelle World Series of Poker.

🎬 Riassunto: La pellicola si incentra sul mondo del poker clandestino e sul giovane personaggio di Mike McDermott (Matt Damon - poker film), il quale deve giocare alcuni stakes alti per aiutare l’amico Worm (Ed Norton) a estinguere i suoi pesanti debiti nei confronti di alcuni strozzini.

I giocatori apprezzeranno le scene sul poker clandestino e lo sguardo nel mondo delle WSOP alla vigilia del boom del poker online. John Malkovich interpreta meravigliosamente il ruolo di Teddy KGB, l’antagonista del film. C’è addirittura un cameo di Johnny Chan, due volte campione dell’evento principale delle WSOP.

Va anche rilevato che Il giocatore è uno dei pochi film che rappresentano in modo realistico il gioco al tavolo da poker.

🍎Ambientazione: New York; Atlantic City

📆Data di uscita: 1998

💸Incasso: 23 milioni di dollari

👄Citazione principale: Mike: “È immorale lasciare che un merlo si tenga i propri soldi”.

Un’altra sua citazione: “Non puoi perdere quello che non metti nel piatto, ma non puoi neanche vincere”.

2 – MOLLY’S GAME

Gli appassionati del poker clandestino e delle celebrità dovrebbero considerare questo film, ispirato all’omonimo libro.

🎬Riassunto: Molly Bloom abbandona la facoltà di giurisprudenza e si dirige a Los Angeles. La pellicola narra la sua storia di organizzatrice di alcune delle più grandi ed esclusive partite ad alti stakes per le personalità di Hollywood. Queste ultime comprendono un cast di celebrità, atleti professionisti, ricchi uomini d’affari, gangster e altro ancora.

Il grande flusso di denaro attira l’attenzione dell’FBI. Il film ha ricevuto recensioni eccellenti e ha avuto una nomination per numerosi premi. È diventata una delle pellicole sul poker più calorosamente accolte dal pubblico.

🎥Ambientazione: Hollywood; New York

📆Data di uscita: 2017

💸Incasso: 59,3 milioni di dollari

👄Citazione principale: Molly: “Mi sono ritrovata con stelle del cinema, registi, magnati che continuavano a puntare tutto quello che avevano davanti”.

3 – CINCINNATI KID

Questo poker film è un altro classico del genere, che vede tra i suoi protagonisti le leggende del cinema Steve McQueen e Ann-Margret. Questo capolavoro è una delle pellicole ad aver rappresentato il mondo del poker ancor prima delle WSOP.

🎬Riassunto: Eric “The Kid” Stoner (McQueen) lavora sulle sue abilità al tavolo da poker mentre continua a progredire con gli stakes. In Cincinnati Kid, viene raffigurato il 5 card stud attraverso alcune grandi partite giocate da Stoner.

Ann-Margret interpreta il ruolo della femme fatale, e il culmine dell’azione viene raggiunto in una mano importantissima contro il più anziano e saggio Lancey “The Man” Howard. Il film è stato accolto favorevolmente, ma alcuni giocatori potrebbero sghignazzare dinanzi alle scene di alcune mani non proprio realistiche del film.

⚜️Ambientazione: Anni ’30, New Orleans all’epoca della Grande depressione

📆Data di uscita: 1965

💸Incasso: 7 milioni di dollari

👄Citazione principale: Lancey: “"Lei è in gamba Kid, ma finché ci sono io, per lei c'è il secondo posto. Non le resta che adattarsi all'idea”.

4 – HIGH ROLLER: THE STU UNGAR STORY

Questo film è incentrato su una delle figure più drammatiche del poker: un grande giocatore alle prese con problemi molto seri.

🎬Riassunto: Stu Ungar è stato una superstar del poker prima ancora che esistessero figure così popolari; questo film, che vede nel ruolo di protagonista Michael Imperioli (conosciuto per il suo ruolo ne I Soprano), ne raffigura perfettamente la vita. Stu, uno dei due soli giocatori (assieme a Johnny Moss) ad aver vinto per tre volte l’evento principale delle WSOP, è stato un giocatore intelligente e aggressivo al tavolo da poker, così come viene rappresentato.

Dopo essersi aggiudicato l’evento principale nel 1980 e 1981, ha ottenuto il tris 16 anni dopo, nel 1997. Tuttavia, le droghe e le difficoltà finanziarie hanno preso il sopravvento su di lui. Meno di un anno dopo è stato rinvenuto morto in un hotel di fascia bassa a Las Vegas. Il decesso è stato attribuito ai danni subiti al cuore per via dell’abuso di droghe.

Il film ne racconta la vita sin dall’infanzia vissuta a New York come figlio di un allibratore, passando per le grandi vincite ottenute nella città del peccato e arrivando agli eventi che l’hanno portato alla triste scomparsa.

🎰Ambientazione: Las Vegas

🎬Data di uscita: 2003

💸Incasso: n/d

👄Citazione principale: Stu a un avversario: “Ti conosco… quindi so cos’hai”.

5 – MAVERICK

I fan della serie originale degli anni ’50 e ’60 saranno stati contenti di rivedere il giocatore di carte Bret Maverick tornare sul grande schermo.

🎬Riassunto: Mel Gibson interpreta il ruolo del protagonista Maverick in questa commedia, al fianco di Jodie Foster e James Garner (che nella serie TV originale recitava nel ruolo del baro). Maverick spera di partecipare a un torneo di poker, ma ha bisogno di soldi.

È costretto ad affrontare una strada irta di insidie e cadute (sia al tavolo sia fuori) per guadagnare il denaro necessario. Il film, accolto da recensioni positive, offre uno spaccato umoristico della vita di un genio della truffa ai tempi del Far West.

🤠Ambientazione: La cittadina immaginaria di Crystal River, situata nel Far West

📆Data di uscita: 1994

💸Incasso: 158 milioni di dollari

👄Citazione principale: Dopo che un avversario irascibile contesta la perdita di un piatto sostanzioso, Maverick risponde: “Sono un giocatore, non un pistolero”.

6 – ALL IN: THE POKER MOVIE

Questa pellicola potrà anche non aver generato la stessa risonanza che hanno avuto poker film come Il giocatore e Molly’s Game, ma si distingue per lo sguardo realistico che offre sul boom avuto dal poker negli anni 2000.

🎬Riassunto: Il gioco del poker ha trovato la sua trattazione sotto forma di documentario con il film All In, e il regista Doug Tirola ha svolto un lavoro fantastico nel catturare l’essenza del gioco moderno. Questo film sul Texas Holdem racchiude anche molte informazioni sulla storia del poker e amplifica l’impennata avuta dal gioco dopo la storica vittoria di Chris Moneymaker all’evento principale delle WSOP 2003. Nella pellicola sono presenti anche interviste con alcuni dei volti principali del gioco, tra cui Phil Hellmuth, Daniel Negreanu, Antonio Esfandiari e molti altri ancora.

Alcuni insider del settore, come il fondatore del WPT Steven Lipscomb, offrono ulteriori approfondimenti. Sono presenti anche alcuni giocatori che, a seguito del crack finanziario risalente al Black Friday del 2011, non godono più della stima di un tempo: parliamo di Chris Ferguson e Howard Lederer. Il film offre uno sguardo eccezionale sulla storia moderna del gioco.

💲Ambientazione: Stati Uniti durante il boom del poker

📆Data di uscita: 2009

💸Incasso: n/d

👄Citazione principale: Scott Nguyen afferma con vanto: “In questo momento il poker è più importante del Super Bowl”.

7 – MISSISSIPPI GRIND

Un altro sguardo moderno sul mondo del poker, questa volta sullo sfondo di un lungo viaggio in macchina.

🎬Riassunto: Dopo una serie di sfortunati eventi, due giocatori d’azzardo e di poker si mettono in viaggio, nella speranza di far girare la fortuna. Nel film si susseguono partite d’azzardo e interazioni con strozzini, bari professionisti, criminali e altro ancora nella strada verso la ricerca del successo.

Nonostante un incasso piuttosto misero al botteghino, il film, prodotto con un basso budget e che vede come protagonista Ryan Reynolds, è stato accolto da buone recensioni.

🏴‍☠️Ambientazione: Sud degli Stati Uniti

📆Data di uscita: 2015

💸Incasso: 422.746$

👄Citazione principale: Curtiss (Ryan Reynolds), sedendosi per una nuova partita di poker, domanda: “L’asso è una buona carta, vero?”

8 – KID POKER

Con i suoi sei braccialetti WSOP e un volto che molti associano al poker, Daniel Negreanu non poteva non avere un documentario dedicato alla sua vita.

🎬Riassunto: Il film presenta i retroscena completi sulla vita di Negreanu, uno dei giocatori più vincenti e popolari nella storia del poker. Il documentario narra le sue radici a partire dalle partite pazze giocate con gli amici a Toronto fino alle prime incursioni nel mondo del poker a Las Vegas.

Viene anche raccontata la storia dell’emigrazione e la vita della sua famiglia in Canada. Il film ci presenta in forma alternativa un giocatore moderno, con i suoi alti (le vittorie nei tornei di poker più ambiti) e bassi (la dilapidazione di denaro nei primi anni di carriera). Il documentario offre uno sguardo eccezionale nella vita di uno dei nomi più importanti del poker.

🍁Ambientazione: Toronto, Canada; Las Vegas

📆Data di uscita: 2016

💸Incasso: (film sul poker Netflix)

👄Citazione principale: Negreanu: “Ho sempre avuto la sensazione che avrei avuto successo a prescindere da cosa avrei fatto”.

9 – CALIFORNIA POKER

California Poker, un buddy film che coniuga poker e gioco d’azzardo, è stata una delle prime pellicole a gettare uno sguardo nello stile di vita di un giocatore d’azzardo.

🎬Riassunto: Due uomini, Bill e Charlie (interpretati da George Segal ed Elliot Gould), si incontrano dopo essere stati falsamente accusati di collusione a un tavolo da poker. Da quel momento intraprendono una serie di avventure scandite dal gioco d’azzardo e dall’alcool. Si susseguono grandi vincite e perdite, allibratori e perfino una partita con la leggenda del poker Amarillo Slim. In seguito, Gould ha ammesso che il personaggio da lui interpretato rispecchiava proprio la sua vita nell’amore per il gioco d’azzardo.

🏴Ambientazione: California; Las Vegas

📆Data di uscita: 1974

💸Incasso: 5 milioni di dollari

👄Citazione principale: Charlie (interpretato da Elliot Gould) commenta con un barman un’intrigante partita cash in corso: “Il mio partner qui è un giocatore, mentre io probabilmente sono un bevitore”.

***

5 bei libri sul poker

5 libri sul poker da cui si potrebbero trarre grandi film

Dai libri si può trarre ispirazione per produrre grandi film; ci sono diversi grandi titoli sul mondo del poker che in futuro potrebbero anche trovare un adattamento cinematografico.

Diamo un’occhiata ad alcuni di essi:

  • Positively Fifth Street (di Jim McManus) – L’autore racconta il processo (dell’anno 2000) per l’omicidio di Ted Binion, figlio di Benny Binion, ucciso secondo l’accusa da una spogliarellista e dal suo fidanzato. McManus ha usato i soldi anticipatigli per la pubblicazione del libro per giocare all’evento principale delle WSOP, concludendo al quinto posto per un totale di 247.760$. Pubblicato nel 2003, è considerato uno dei migliori libri sul poker di sempre.
  • Ship It Holla Bollas! (di Jonathan Grotenstein and Storms Reback) – Gli autori presentano il boom del poker online attraverso gli occhi di alcuni brillanti ex studenti universitari che conquistano il mondo del gioco. La narrazione è fedele alla realtà e passa dalle partite milionarie, attraverso i party, fino ai viaggi per Las Vegas. Una volta iniziato lo vorrete leggere tutto d’un fiato.
  • The Biggest Game in Town (di Al Alvarez) – Questo libro è ritenuto un’opera fondamentale nella letteratura del poker. Pubblicato per la prima volta nel 1983, il volume racconta i primi anni delle World Series of Poker. L’autore getta un grande sguardo sui personaggi affascinanti che si cimentano nel lancio dei ferri di cavallo.
  • The Professor, The Banker, and the Suicide King (di Michael Craig) – Craig offre un grande resoconto delle battaglie con high stakes di Limit Hold’em negli anni 2000. La storia vede come protagonisti il ricco banchiere di Dallas Andy Beal e un gruppo di poker pro di Las Vegas, tra cui Todd Brunson, Howard Lederer, Jennifer Harmon, Barry Greenstein, Ted Forrest e altri ancora. Si tratta di una lettura affascinante su una serie di accoppiamenti davvero unica nel poker e sulla grande quantità di denaro che entra in gioco.
  • Moneymaker (di Chris Moneymaker) – Il campione dell’evento principale alle WSOP del 2003 racconta la storia della propria ascesa a partire da un torneo online da 40$ fino ad arrivare a 2,5 milioni e a vivere la storia più incredibile nel mondo del poker. Il libro offre uno sguardo discreto dietro le quinte del torneo che ha cambiato tutto un settore.

 

888poker IT

Per un’analisi ulteriormente dettagliata sui grandi libri del poker, date un’occhiata all’articolo di 888poker sui libri di poker più influenti della storia.

Se preferite invece passare subito alla pratica, non vi resta che addentrarvi nella vasta offerta di giochi disponibile nel casinò virtuale di 888poker.

PUNTI CHIAVE

  • Esistono molti film sul poker, suddivisibili in varie sottocategorie a seconda delle caratteristiche peculiari che presentano.
  • È possibile fare una prima distinzione tra i film documentari (o comunque basati sulle vicende reali di uno o più giocatori) e quelli integralmente fittizi, che hanno comunque il pregio di offrire una rappresentazione del poker anche per i neofiti.
  • Buona parte di questo genere di pellicole è stata sviluppata tra la fine degli anni '90 e l'inizio del nuovo millennio. Ciò non toglie la possibilità di reperire film di più vecchia data, girati in un'epoca precedente alla diffusione del Texas Hold'em in Italia: si ha così la possibilità di esplorare più da vicino un periodo per molti sconosciuto.

FAQ

Esistono pellicole che raccontino fedelmente la storia dei più grandi giocatori di poker?

Analogamente a quanto avviene con tutt'altro genere di temi, anche nell'industria cinematografica del poker è possibile reperire vari film documentari che, anche con l'ausilio di interviste ai protagonisti, offre uno sguardo realistico sulla vita dei giocatori in questione. Si segnalano in particolare le pellicole sulla vita di Stu Ungar e di Daniel Negreanu.

È possibile imparare a giocare a poker con la visione di questo genere di film?

Certamente non si tratta del metodo più indicato per imparare a giocare o affinare le proprie abilità nel gioco di carte più famoso al mondo. Ciò non toglie che, soprattutto per quel che riguarda le pellicole più realistiche, sia comunque possibile apprendere qualcosa di nuovo. Per il resto sarà certamente più consigliabile affidarsi a libri che trattino specificamente le regole e le strategie della variante in cui ci si vuole cimentare.

Dove e come è possibile avere accesso a questi film?

Come si può facilmente notare, non tutte le pellicole presenti in quest'articolo sono stati girati negli ultimi anni. In linea di massima è comunque possibile cercare il film che vi interessa nell'ampio catalogo dei servizi di distribuzione in streaming, alcuni dei quali si occupano direttamente della produzione di questo genere di pellicole.

Sull'autore
Di
Sean Chaffin è uno scrittore freelance di Crandall, Texas. I suoi articoli vengono pubblicati su numerosi siti e riviste. Seguilo su Twitter @PokerTraditions. Sean è anche il moderatore del podcast True Gambling Stories, disponibile su iTunes, Google Play, TuneIn Radio, Spotify, Stitcher, PokerNews.com, HoldemRadio.com e altre piattaforme.
Articoli Correlati
Cos’è la wheel nel poker?

Cos’è la wheel nel poker?

Le citazioni del poker: parole e saggezza

Le citazioni del poker: parole e saggezza

Che cos’è la rakeback nel poker?

Che cos’è la rakeback nel poker?

Cosa sono i 'bb' nel poker?

Cosa sono i 'bb' nel poker?

Le 7 mani di poker più famose della storia!

Le 7 mani di poker più famose della storia!

Cosa sono i blocker nel poker?

Cosa sono i blocker nel poker?

Chi vince tra poker e blackjack?

Chi vince tra poker e blackjack?

Cosa sono le hole cards nel poker?

Cosa sono le hole cards nel poker?

Poker a Las Vegas: una guida completa

Poker a Las Vegas: una guida completa

I più grandi piatti nella storia del poker

I più grandi piatti nella storia del poker