Il Super High Roller Bowl (SHRB) 2016 all‘ARIA di Las Vegas è iniziato il 29 maggio 2016. 49 giocatori professionisti, ognuno dei quali dotato di 300.000,- USD, si sono seduti al tavolo con l’obiettivo di aggiudicarsi il premio di 5 milioni di USD per il primo classificato, oltre a un titolo ambito e rispettato da tutti i pro. L’evento, di grande importanza mediatica, è stato trasmesso a livello mondiale da NBC Sports. Noi di 888 poker abbiamo deciso di individuare le mani più significative della manifestazione e di chiedere ai pro stessi il perché delle loro scelte.

In questa mano, giocata al secondo episodio dell’SHRB 2016, Jason Mercier ha affrontato il futuro finalista del torneo Fedor Holz. Chiamati entrambi a decisioni difficili, abbiamo chiesto a uno degli 888poker Ambassador di spiegarci il comportamento dei due campioni.

Il Setup

A inizio torneo, i blind erano di 3.000/6.000/1.000. Mercier (688.000) ha puntato 14.000 con Q♥Q♦ dalla middle position, mentre Fedor Holz (567.000) ha difeso il big blind con A♠Q♣. Dopo il flop 4♦J♣6♠, Holz ha fatto un check e poi un call nel momento in cui Mercier ha puntato 14.000.

„Se chiami con asso e donna in una sfida a due contro un avversario in middle position con una puntata da un terzo del piatto, ti toccherà passare molto spesso e il tuo avversario avrà la possibilità di giocare una c-bet con il 100% del suo range,“ ha dichiarato il nostro esperto. „Asso-donna è una buona mano per un call, anche nei confronti di coppie di medio valore o di altre combinazioni con un asso. E se poi dovessero uscire un altro asso o un’altra donna, è probabile che il tuo avversario continui a bluffare e che tu possa quindi rimanere davanti e controllare il gioco.“

Il Turn

Una volta uscito il 6♣ al turn, Holz ha cambiato marcia e puntato 14.000. Mercier ha rilanciato a 58.000 e Holz, dopo averci a lungo pensato, ha deciso di chiamare.

Il rilancio di Mercier è stato ritenuto insolito dai commentatori, alla luce della sola coppia di donne. Perché?

„In una situazione del genere si potrebbe pensare che Fedor abbia un tris di sei,“ ha spiegato l'esperto. „Comunque, la sua mano è superiore alla maggiorparte delle mani stimate al suo call preflop, ma lo fa su questa carta perché potenzialmente la sua mano acquista ancora più valore rispetto alla stima iniziale. Queens è una mano nella quale spesso le persone chiamano al turn. Per me non è la scelta giusta, perché si possono ottenere ulteriore valore contro mani del tipo JX o contro altre mani inferiori.“

Mercier

 

Il River

Una volta uscito A♦ al river, entrambi i giocatori hanno optato per il check: il piatto di 182.000 è così andato a Holz, priprio grazie all’ultimo asso.

Può sembrare strano fare un check-call al flop, rilanciare al turn e poi fare un nuovo check al river una volta completata la mano, ma a volte è meglio andare sul sicuro che avere dei rimpianti.

„Quando Fedor ha trovato la coppia al river, è giusto fare un check e chiamare,“ ha dichiarato il nostro esperto. „Se Jason avesse rilanciato con KK o QQ al turn, allora avrebbe optato per un check al river. Nessuna carta si è accompagnata al river, quindi è meglio fare un check e poi chiamare una puntata piuttosto che dirigere il gioco e scoprire il bluff di Jason. Fedor perde ancora contro alcune delle migliori carte di Jason. Quindi puntare non gli conviene, perché in caso di rilancio al river si troverebbe in una cattiva posizione.“

Non c’è dubbio che la fortuna abbia aiutato Holz, e che la frustrazione sia stata tutta di Mercier. Per il nostro esperto ha quindi fatto bene a rimanere in gioco fino al river e a non passare a una puntata di Mercier. L’aver continuato a giocare gli ha poi permesso di aggiudicarsi il piatto.

Controlla sempre il nostro blog, sul quale i professionisti del poker analizzano le mani più significative dell’SHRB 2016.